Indagine appalti Terni, chiesto giudizio

La procura di Terni ha chiesto il rinvio a giudizio per 25 persone coinvolte a vario titolo nell'inchiesta Spada, relativa a presunte irregolarità nell'affidamento, da parte del Comune, di alcuni appalti pubblici a cooperative cittadine. L'udienza preliminare davanti al gup Natalia Giubilei è stata fissata per il 4 maggio. L'indagine, nel maggio scorso, aveva portato all'arresto, ai domiciliari, dell'ex sindaco Pd Leopoldo Di Girolamo e dell'ex assessore ai Lavori pubblici Stefano Bucari, accusati di concorso in turbata libertà degli incanti e in falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Anche i loro nomi - in base a quanto si apprende - figurano nella lista degli indagati per i quali la procura ha chiesto il rinvio a giudizio, insieme a quelli di altri ex assessori delle varie giunte Di Girolamo, dirigenti, funzionari e dipendenti comunali, oltre a rappresentanti delle cooperative coinvolte. Gli stessi 25 ai quali era stato notificato l'avviso di conclusione indagine.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ViterboNews24
  2. NewTuscia
  3. NewTuscia
  4. ViterboNews24
  5. ViterboNews24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vallerano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...